Chutney di melanzane e peperoni verdi

Share
Chutney di melanzane e peperoni verdi – La ricetta
Nei giorni scorsi il mio papà ci ha invaso con un sacchettone di peperoni verdi e melanzane (gli ultimi ormai) provenienti dal suo orto.
Allora ho pensato di farne una conserva, ma non la solita sotto’olio: mi sono ispirata all’indiano chutney (una sorta di marmellata agrodolce) e ho realizzato questa meraviglia
Ottima da gustare su crostini caldi o freddi, accompagnandola a formaggi e, provare per credere, deliziosa unita a spadellate di verdure a cui conferisce “una marcia in più”.
Addirittura, ieri ne ho messo una cucchiaiata in un’insalatona…. wowwwww 🙂
Come anticipato, il chutney mi ha conquistata, quindi ne arriveranno altri 🙂

Ingredienti per 4 vasetti da 250 ml

1,4 kg peperoni verdi e melanzane
450 gr zucchero
160 ml aceto bianco
20 gr zenzero fresco
1 cucchiaino curcuma
Lavate e pulite i peperoni, togliendo i semini e le costine bianche all’interno.
Pulite anche le melanzane.
Tagliateli a pezzetti piuttosto piccoli e metteteli un una pentola dai bordi alti.
Aggiungete lo zucchero, la curcuma e lo zenzero grattugiato.
Accendete il fuoco basso e cominciate a cuocere il chutney.
Quando lo zucchero si sarà sciolto, versate l’aceto e lasciate cuocere a fuoco basso.
Ci vorrà circa 1 ora e 1/2 perchè si possa ottenere la giusta consistenza (tipo marmellata).
Mentre cuoce, sterilizzate barattoli e coperchi lasciandoli per 2 minuti al microonde.
Prima di spegnere il fuoco, passate grossolanamente le verdure col mixer ad immersione.
Chutney di melanzane e peperoni verdi

Versate il chutney bollente nei vasi, tappateli ermeticamente e capovolgeteli.

Lasciateli raffreddare così, vedrete che faranno automaticamente il sottovuoto.
Questa preparazione è buona gustata subito, ma ancora di più dopo qualche settimana di risposo in barattolo.
Chutney di melanzane e peperoni verdi

In questa ricetta ho utilizzato dei prodotti che potrete facilmente trovare su Amazon:

 

Print Friendly, PDF & Email

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *