Cipolline borettane in agrodolce – videoricetta

Share

Cipolline borettane in agrodolce – la ricetta

Benvenuti su Fulvia’s Kitchen.
Quella di oggi è una ricetta classica che più classica non si può ma che, se eseguita seguendo i dettagli che vedete nel video, vi farà portare in tavola un contorno che è così buono che, più che un contorno semplice, sembra un secondo piatto completo.. ovviamente vegetariano 😉
Le cipolline borettane (così chiamate perchè le producono a Boretto, in provincia di Reggio Emilia), sono delle piccole cipolle bianche, tenere e molto dolci.
Pur avendo poche calorie la cipolla ha un consistente valore nutritivo, grazie alla presenza di sali minerali e vitamine, soprattutto la vitamina C, ma contiene anche molti fermenti che aiutano la digestione e stimolano il metabolismo; inoltre contiene anche oligoelementi quali zolfo, ferro, potassio, magnesio, fluoro, calcio, manganese e fosforo, diverse vitamine (A, complesso B, C, E); flavonoidi con azione diuretica dall’azione diuretica e la glucochinina, un ormone vegetale, che possiede una forte azione antidiabetica.
Cucinate queste meraviglie della natura con zucchero e aceto e diventeranno un piatto delizioso.

Cipolline borettane in agrodolce
Cipolline borettane in agrodolce

Cipolline borettane in agrodolce

Ingredienti per 4 persone

  • 700 gr cipolline borettane
  • 3 cucchiai di aceto di mele
  • 70 ml di acqua
  • 15 gr di zucchero
  • 2 cucchiai di olio evo
  • sale
Cipolline borettane in agrodolce
Cipolline borettane in agrodolce

Versate in una ciotola l’aceto.

Aggiungeteci l’acqua e lo zucchero e mescolate bene fino a quando quest’ultimo non sarà ben sciolto.
Pulite le cipolline (io le ho comprate già sbucciate quindi ho solo tagliato via la parte sottostante, da cui partono le radici – altrimenti andranno anche spellate), sciacquatele e poi scolatele.
In una capiente padella antiaderente fate scaldare l’olio, versateci le cipolle e fatele rosolare a fuoco moderato.
Versate il composto di acqua, aceto e zucchero; salate, mescolate e coprite.
Lasciate cuocere fino a quando le cipolline non risulteranno morbide e cotte (scoprite verso  la fine così che il fondo di cottura si asciughi un po’).

 

Ti piacciono le mie ricette? Iscriviti gratuitamente al mio blog qui
Cosa ne dici di iscriverti al mio canale Youtube? Puoi farlo cliccando qui

Vieni anche a lasciarmi il tuo like su Facebook
Ti aspetto anche sul mio blog Vegetariano/Vegano Il verde in Tavola

Cipolline borettane in agrodolce
Cipolline borettane in agrodolce

 

Print Friendly, PDF & Email
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *