Friselle con pasta madre

Share

Friselle con pasta madre – La ricetta

Eccoci nuovamente insieme per una nuova ricetta fatta con la pasta madre
La mia Peppa in questo periodo mi sa che sente la primavera: ad ogni rinfresco tenta la fuga dal barattolo chiuso ermeticamente!!!
E allora devo usarla..
Qualche giorno fa ho visto su Facebook una pagina amica che aveva fatto le friselle e allora ho voluto provare.
Ho rielaborato la ricetta a modo mio ed ecco il risultato…
Croccanti e friabili… pronte per essere condite.

Prossimamente posterò un’ideauzza veloce per un aperitivo imperdibile da fare sempre con le friselle… una libidine

Friselle con pasta madre

Ingredienti
320 gr pasta madre rinfrescata
300 gr farina 00
400 gr semola rimacinata di grano duro
10 gr sale
10 gr malto d’orzo
360 ml acqua
 
Ingredienti per il condimento per condire 4 friselle
 
2 pomodori maturi
1 cucchiaio di olio evo
1 pizzico di sale
origano e aglio a piacere
Prepratelo una mezz’ora prima di condire le friselle.
 
Rinfrescate la pasta madre la sera prima e lasciate fuori (in una ciotola coperta da pellicola) la grammatura che vi servirà.
Alla mattina mettetela a bagno con 150 ml di acqua tiepida per un paio di minuti (io, usando l’impastatrice, la metto direttamente nella planetaria e lascio lavorare il gancio a velocità minima).
Se fate a mano, mettetela comunque a bagno in una ciotola.
Dopo averle setacciate, versate le farine assieme al sale e al malto in una ciotola e lavoratele con una forchetta affinchè si idratino.
Aumentate la velocità dell’impastatrice affinchè la pasta madre si sciolga, quindi unite le farine e l’acqua restante (sempre a poco a poco, perchè non tutte le farine si idratano allo stesso modo).
Lavorate l’impasto per circa 8/10 minuti (a mano almeno un quarto d’ora).
Friselle con pasta madre
 mettiamo a lievitare
Una volta che risulterà liscio e compatto, mettetelo in una ciotola coperto da un foglio di pellicola, in un luogo tiepido.
Lasciatelo fino a che non sarà raddoppiato.
 prima lievitazione avvenuta
A questo punto dividetelo in panetti di circa 80 gr e formate dei filoncini che chiuderete poi a ciambella, disponendole sulle teglie coperte da carta forno.
Qualcuno a questo punto mette al centro un bicchierino di vetro, affinchè la ciambella non si chiuda (ma, se si chiudono, sono più comode da condire… io non ho messo nulla al centro!).
Copritele con un canovaccio e fatele lievitare per un’altra ora.
 Seconda lievitazione avvenuta
Trascorso questo tempo, accendete il forno a 250°C e cuocetele per 15 minuti circa.
 appena sfornate
Sfornatele e non appena saranno intiepidite, tagliatele a metà e, abbassando il forno a 160°C, infornatele nuovamente per circa 25/30 minuti (disponendo la parte tagliata verso l’alto).
Friselle con pasta madre – pronte per essere condite
Una volta cotte, fatele raffreddare su una gratella.
Il loro condimento perfetto:
pomodoro tagliato a pezzettini, condito con un filo di olio, sale e origano e, se vi piace, qualche pezzettino di aglio.
Prima di utilizzarle bagnatele velocemente sotto all’acqua corrente e poi conditele…
Sono favolose!!!
Se ti è piaciuta questa ricetta vieni a lasciarmi il tuo like su Facebook
Friselle con pasta madre – condite
Print Friendly, PDF & Email
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *