Gelato light alle fragole senza uova e gelatiera

Share

Gelato light alle fragole senza uova e gelatiera

Benvenuti su Fulvia’s Kitchen.
Il caldo, pian piano, comincia a farsi sentire e allora a cosa viene facile pensare??
Eh si, avete indovinato, al gelato!
Noi in famiglia non siamo proprio degli amanti del gelato, quindi non ho mai investito nell’acquisto di una gelatiera, ma lo scorso weekend ho voluto cimentarmi comunque in questa preparazione: in effetti, basta sostituirsi alla gelatiera mescolando il gelato una volta l’ora dopo averlo riposto in freezer, ed il gioco è fatto!
E, dato che in questo periodo le fragole cominciano ad abbondare sui banchi al mercato, ho voluto utilizzare questo frutto per prepararlo.
Ho mantenuto basso l’apporto calorico non usando uova o panna, ma solo un formaggio spalmabile light… il risultato finale è decisamente buono e accontenta il palato senza sensi di colpa 😉

Gelato light alle fragole senza uova e gelatiera
Gelato light alle fragole senza uova e gelatiera

Gelato light alle fragole senza uova e gelatiera

Ingredienti per 6/8 persone

400 gr fragole mature
200 gr formaggio spalmabile light
4 cucchiai succo di limone
120 gr zucchero a velo
2 cucchiai zucchero semolato
200 ml latte parzialmente scremato
estratto di vaniglia o i semi di 1 bacca

Gelato light alle fragole senza uova e gelatiera
Gelato light alle fragole senza uova e gelatiera

Iniziate lavorando in una ciotola 3/4 cucchiai di latte con il formaggio spalmabile utilizzando una spatola; quando sarà cremoso, unite il restante latte, l’estratto di vaniglia (oppure i semi di una bacca) e lo zucchero a velo.
Mescolate bene, versate il composto in un pentolino e portatelo ad ebollizione.

Gelato light alle fragole senza uova e gelatiera
Latte, formaggio e zucchero

Lasciatelo raffreddare.
Lavate, asciugate e togliete i piccioli dalle fragole.
Riducetele a purea nel mixer, unendo il succo di limone e 2 cucchiai di zucchero semolato.

Gelato light alle fragole senza uova e gelatiera
Riducete in purea le fragole

Mettetele a riposare nel freezer per 15 minuti in una ciotola che sarà poi quella che utilizzerete per fare il gelato (meglio quindi utilizzare un contenitore in vetro con coperchio).
Unite alla purea il composto cremoso e amalgamateli bene.

Gelato light alle fragole senza uova e gelatiera
Unite i due composti

Trasferite il gelato nel freezer e lasciatelo raffreddare per almeno 6 ore prima di consumarlo, togliendolo dal freezer ogni ora per mescolarlo, facendo si che ad ogni mescolata il composto incameri aria, rendendo così il gelato abbastanza soffice.

Gelato light alle fragole senza uova e gelatiera
Pronto per il freezer

Purtroppo, nei nostri freezer i gelati (anche quelli acquistati) tendono ad indurire e ghiacciare: abbiate l’accortezza di toglierlo almeno 10/15 minuti prima di servirlo.

Se ti è piaciuta questa ricetta vieni a lasciarmi il tuo like su Facebook 

Oppure vieni a scoprire il mio blog Vegetariano/Vegano Il verde in Tavola

Gelato light alle fragole senza uova e gelatiera
Gelato light alle fragole senza uova e gelatiera
Print Friendly

Share

4 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *