Pagnotte esplosive con pasta madre

Share
Pagnotte esplosive con pasta madre è la ricetta che presento oggi!

Bentornati nella mia cucina.

Desidero parlarvi di pane… ho tanto la sensazione che, in una vita passata, devo essere stata una panettiera, tanto adoro impastare e guardare l’impasto che lievita prima fuori e poi in forno.
Il profumo del pane poi, che avvolge tutta la casa, è un’esperienza che ognuno dovrebbe provare.
Io lo considero ogni volta un miracolo e, forse, è per questo che mi piace sperimentare: ogni volta è un miracolo nuovo, diverso dal precedente.
Chissà che qualcuno di voi non ne resti coinvolto quanto me… ne sarei felice 🙂
La base su cui ho fatto le foto è un pannello di parquet della collezione Europa – Cervino gentilmente offerto da AllWood.
Per informazioni: info@allwood.it

Pagnotte esplosive con pasta madre
Pagnotte esplosive con pasta madre

 

Pagnotte esplosive con pasta madre

Ingredienti per 4 pagnotte da circa 500 gr cad

350 gr Pasta madre
500 gr farina di grano tenero 0
500 gr semola rimacinata di grano duro
500/600 gr acqua
20 gr sale 
15 gr malto

Rinfrescate la pasta madre dopopranzo e lasciatene fuori 350 gr, mettendoli in una ciotola coperta con pellicola.
Dopo 4 ore, versatela nella planetaria dell’impastatrice con parte dell’acqua e fate lavorare il gancio fino a che non sarà sciolta.
Quindi unite le farine, il sale e il malto.
Versate l’acqua a poco a poco, controllando che l’impasto si incordi bene.
Quindi mettetelo a riposare per un paio d’ore, in una ciotola coperto da pellicola.
Trascorso questo tempo, versate l’impasto sulla spianatoia infarinata e fate una serie di pieghe come spiego nel relativo tutorial.
Rimettete l’impasto nella ciotola, copritelo nuovamente con la pellicola e riponetelo in frigorifero.

Pagnotte esplosive con pasta madre
Pagnotte esplosive con pasta madre

Lasciatelo lievitare fino mattino.
Quindi toglietelo dal frigo e lasciatelo a temperatura ambiente per 8 ore.

A questo punto riprendete l’impasto, create le pagnotte a vostra fantasia, mettetele sulle teglie coperte con carta forno e lasciatele riposare, coperte con dei canovacci per almeno 1 ora.
Trascorso questo periodo, accendete il forno a 210°C.
Prima di infornare spruzzate il pane leggermente con dell’acqua quindi cuocete per circa 25/35 minuti (dipende da quanto grandi avrete fatto le pagnotte).
Una volta sfornate, lasciatele raffreddare su una gratella.

Se ti è piaciuta questa ricetta vieni a lasciarmi il tuo like su Facebook 

Oppure vieni a scoprire il mio blog Vegetariano/Vegano Il verde in Tavola

Pagnotte esplosive con pasta madre
Print Friendly, PDF & Email
Share

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *