Ciambella alla zucca ripiena di gorgonzola, mozzarella e finocchi

Share

Ciambella alla zucca ripiena di gorgonzola, mozzarella e finocchi – La ricetta

 

Golosa!
Ecco il primo aggettivo che mi viene in mente pensando a questa Ciambella alla zucca ripiena di gorgonzola, mozzarella e finocchi.
La crosticina croccante, che racchiude una scioglievole sorpresa di gusti: il gorgonzola, con la mozzarella e i finocchi, prima lessati e poi fatti saltate in padella col burro…
Mamma mia… al solo ricordo l’acquolina si fa sentire  🙂
Ho studiato questa ricetta per la vigilia di Natale, che di solito viene considerata “di magro” ma, questa ciambella, ovviamente farà bella mostra di sè anche il giorno di Natale, oppure la sera di Capodanno.. lascio a voi la scelta.

ciambella di zucca4
Ciambella alla zucca ripiena di gorgonzola, mozzarella e finocchi

 

Ingredienti 6 persone

150 gr pasta madre
3 gr lievito di birra secco
300 gr Manitoba
200 gr farina 00
200 gr zucca
50 gr burro
100 gr latte
7 gr malto
1 tuorlo
13 gr sale
150 gr gorgonzola dolce
3 finocchi
200 gr mozzarella
Sale e pepe per i finocchi

1 tuorlo + latte per spennellare la ciambella
semi di zucca e di girasole
Olio per ungere la teglia

 

La sera prima rinfrescate la pasta madre e tenetene da parte il quantitativo che vi servirà per la ricetta.
Per prima cosa sbucciate e tagliate a pezzettoni la zucca.
Scaldate il forno a 200°C e lasciatela cuocere coperta da carta stagnola per circa 1/2 ora.
Quindi sfornate, fatela intiepidire e passatela nel mixer.
Mettete nella planetaria la pasta madre e scioglietela in un po’ di latte.

ciambella di zucca5
Ciambella alla zucca ripiena di gorgonzola, mozzarella e finocchi

Quindi unite le farine, setacciate col sale, il lievito (evitate che i due entrino in contatto in questa fase) e il malto.
Lasciate lavorare il gancio, quindi unite la purea di zucca e fate assorbire.
Fate lo stesso con il tuorlo e poi il burro.
Aggiungete il latte quando l’impasto vi sembra diventare troppo asciutto.
Lasciate incordare bene e, quando l’impasto sarà ben liscio, mettetelo a riposare, in una ciotola coperta da pellicola, in un luogo tiepido.
Nel frattempo preparate i finocchi.
Puliteli e tagliateli a tocchetti, quindi lessateli, scolateli e fateli saltare in una padella con del burro, salateli e pepateli.
Quando saranno ben coloriti e insaporiti, metteteli in un mixer e create una crema, che metterete da parte in una ciotola, a raffreddare.

ciambella di zucca
Ciambella alla zucca ripiena di gorgonzola, mozzarella e finocchi – la crema di finocchi

Sminuzzate la mozzarella (io ho usato quella per pizza, che è molto asciutta, altrimenti tagliate la mozzarella in anticipo e lasciate che perda l’acqua in eccesso – questo per evitare che, cuocendo in forno, l’acqua fuoriesca e rovini la ciambella).

ciambella di zucca1
Ciambella alla zucca ripiena di gorgonzola, mozzarella e finocchi – come farcire

Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume, rovesciatelo sulla spianatoia infarinata, stendetelo col matterello e ricavate dei quadrati di circa 7/8 cm di lato sui quali stenderete un po’ di crema di finocchi, di mozzarella e un pezzetto di gorgonzola.
Chiudete a palla e, dopo averlo spennellato di olio, mettete le palline non troppo appiccicate in uno stampo a cerniera per ciambelle.
Continuate così fino ad esaurimento degli ingredienti.
Coprite lo stampo con la pellicola e fatelo nuovamente lievitare per almeno un’ora.
Quindi accendete il forno a 170°C (mettete sul fondo una teglia in cui, prima di infornare, verserete un paio di bicchieri di acqua, così da creare del vapore nel forno.
Riprendete la ciambella, spennellatela con un tuorlo stemperato nel latte e cospargetela a piacere con semi di zucca e girasole.
Lasciatela cuocere per circa 45 minuti (o comunque quando sarà ben colorita), sfornatela e servitela calda, oppure tiepida o anche a temperatura ambiente.

ciambella di zucca6
Ciambella alla zucca ripiena di gorgonzola, mozzarella e finocchi

 

In questa ricetta ho utilizzato dei prodotti che potrete facilmente trovare su Amazon:

Print Friendly, PDF & Email
Share

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *