Petto d’anatra all’aceto balsamico su purea di verdure

Share
Petto d’anatra all’aceto balsamico su purea di verdure – la ricetta
Premetto che era la prima volta che cucinavo questo tipo di carne (in passato ho fatto la Coscia al forno ma per il petto è tutta un’altra musica).
Devo dire che il risultato finale è stato delizioso, soprattutto l’idea di accompagnarlo ad una purea di verdure miste è stata vincente.
Dedicato agli amanti della buona tavola  🙂

Petto d’anatra all’aceto balsamico su purea di verdure

Ingredienti per 4 persone:
2 petti d’anatra di circa 400 gr ciascuno
2 spicchi d’aglio
salvia
rosmarino
2 cucchiai aceto balsamico
2 cucchiaini di miele
sale e pepe
Per la purea:
2 carote
1 zucchina
1 cipolla bionda
1 porro
1 melanzana
1 scalogno
noce moscata
olio evo
60 ml latte
parmigiano grattugiato
sale e pepe
In una padella capiente mettete tutte le verdure per la purea dopo averle pulite e fatte a pezzettini.
Aggiungete dell’olio extravergine di oliva, salate e pepate e fate cuocere a fuoco basso per circa 40 minuti.
Nel frattempo pulite i petti d’anatra da eventuali residui di piume e togliete l’eventuale grasso in eccesso.
Praticate sulla pelle dei tagli a “scacchiera” così che, in fase di cottura, il calore raggiunga l’interno delle polpa.

Petto d'anatra all'aceto balsamico su purea di verdure
Petto d’anatra all’aceto balsamico su purea di verdure
 
Fate scaldare una padella (meglio se ha i bordi un po’ alti perché altrimenti il grasso della cottura tenderà a schizzare ovunque).
Quando sarà calda, adagiatevi i petti dalla parte della pelle: il grasso in essa contenuto si scioglierà dandovi la possibilità di cuocerli senza aggiungere altri condimenti.
Quando la pelle sarà ben rosolata, girate i petti e lasciateli cuocere, aggiungendo la salvia, il rosmarino e gli spicchi d’aglio (in camicia, così che non brucino in cottura).
Lasciate cuocere (abbassando il fuoco) per almeno altri 10 minuti (dipende un po’ dalla grandezza del petto).
Tornate alle verdure: una volta cotte, passatele con un frullatore ad immersione, aggiungete il latte tiepido e la noce moscata.
Lasciate cuocere per qualche minuto e, a fine cottura, mantecate con una bella grattugiata di parmigiano.
La vostra purea è pronta.
Nel frattempo saranno cotti anche i petti, toglieteli dalla padella e avvolgeteli con carta stagnola per tenerli in caldo.
Passate quindi alla salsa: togliete il grasso in eccesso dalla padella e aggiungete l’aceto balsamico e il miele agli odori in cui avete cotto i petti.
Lasciate ridurre per circa 1 minuto e, prima di servirla, passatela in un colino perché sia filtrata.
E’ arrivato il momento di impiattare: versate sui piatti qualche cucchiaiata di purea e su questa andate a disporre le tagliate di petto, su ogni piatto poi verserete un cucchiaio di salsa.
Servite caldi. 
Petto d'anatra all'aceto balsamico su purea di verdure
Petto d’anatra all’aceto balsamico su purea di verdure
In questa ricetta ho utilizzato dei prodotti che potrete facilmente trovare su Amazon:

Print Friendly, PDF & Email
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *