Torcetti piemontesi al burro a modo mio – videoricetta

Share

Torcetti piemontesi al burro a modo mio – la ricetta

Benvenuti su Fulvia’s Kitchen.
Quella che vi propongo in questo post è la ricetta dei famosi torcetti piemontesi al burro, ma leggermente rivisitata da me, soprattutto nella parte iniziale della lievitazione.
Ho infatti preparato una biga così da ottenere una miglior lievitazione dei biscotti.
Ho infatti trovato tantissime varianti sia sui libri di cucina (addirittura su una rivista ho trovato la dicitura assurda: lievito di birra quanto basta!!! O_O ) che sul web e, non sapendo bene a chi dare retta, ho rielaborato una mia personale variante che, vi assicuro, produrrà degli spettacolari torcetti.
Io li ho serviti accompagnati con dell’ottimo zabaione, ma sono buonissimi anche gustati da soli.
Essendo fatti con una base di pasta di pane, durano qualche giorno purché conservati in una scatola di metallo chiusa.

Torcetti piemontesi al burro a modo mio

Torcetti piemontesi al burro a modo mio
Torcetti piemontesi al burro a modo mio

Ingredienti per circa 35/40 biscotti

300 gr farina manitoba
200 gr farina 00
200 gr burro morbido
12 gr lievito di birra fresco
1 pizzico di sale
acqua
2 cucchiai di zucchero semolato
zucchero semolato per decorare i torcetti

Torcetti piemontesi al burro a modo mio
Torcetti piemontesi al burro a modo mio

Per prima cosa preparate la biga: mettete in una ciotola 50 gr di farina manitoba, 2 cucchiai di zucchero e il lievito sciolto in 100 ml di acqua tiepida.

Mescolate e lasciate riposare l’impasto per circa 45 minuti (dovranno cominciare a formarsi delle bollicine in superficie).
Trascorso questo tempo versate le restanti farine nella ciotola della planetaria, aggiungete il pizzico di sale, la biga e un po’ di acqua.
Lavorate il composto con il gancio e aggiungete acqua fino ad ottenere un impasto liscio e compatto che si incordi bene.
Versatelo in una ciotola, copritelo con la pellicola alimentare e lasciatelo riposare fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume.

Torcetti piemontesi al burro a modo mio

Dopo questo tempo, rimettetelo nella planetaria e, lavorando sempre col gancio, aggiungete un pochino alla volta il burro morbido a temperatura ambiente.
Impastate a lungo (ci vorrà pazienza perchè tutto il burro venga assorbito), quindi rimettete il composto nella ciotola, copritelo nuovamente con la pellicola e lasciatelo lievitare fino a che a quando non avrà raddoppiato il suo volume.
Trascorso questo tempo, versatelo sulla spianatoia infarinata.
Prendete dei pezzettini di impasto, stirateli come se fossero dei piccoli grissini e poi torcete insieme le due punte, dando ai biscotti il tipico aspetto “ritorto”.
Passate i torcetti nello zucchero semolato quindi disponeteli su una teglia coperta con carta da forno.
Accendete il forno a 180 °C e quando sarà caldo infornate i biscotti fino a quando non saranno ben coloriti.
Lasciateli raffreddare e poi gustateli a piacere.

Ti piacciono le mie ricette? Iscriviti gratuitamente al mio blog qui
Cosa ne dici di iscriverti al mio canale Youtube? Puoi farlo cliccando qui

Vieni anche a lasciarmi il tuo like su Facebook
Ti aspetto anche sul mio blog Vegetariano/Vegano Il verde in Tavola

Torcetti piemontesi al burro a modo mio
Torcetti piemontesi al burro a modo mio

 

Print Friendly, PDF & Email

Share

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *